A cosa serve tradurre il sito di un B&B

tradurre_sito_bb_inglese_francese_

In questi anni mi è capitato spesso di tradurre il sito di un B&B e quasi tutte le volte ho incontrato gestori non molto entusiasti nel farlo. La ragione è duplice: da un lato se il B&B richiama già un buon numero di ospiti italiani, il cliente ti dirà “non ne ho bisogno“; dall’altro spendere soldi per qualcosa di cui non vedi un ritorno immediato e concreto fa ancora un po’ paura. Eppure esistono vari e validi motivi per cui tradurre il sito di un B&B.

Tutti sanno ormai che per qualsiasi azienda avere il sito multilingue è di certo un ottimo biglietto da visita e, in particolare, nel settore turistico, la capacità di relazionarsi con un pubblico più vasto ed eterogeneo diventa fondamentale sia per la crescita in termini di reputazione che di ricavi. La traduzione multilingue del sito web di un albergo, un Bed and Breakfast o altra una struttura ricettiva è, dunque, necessaria.

Ma da quale lingua partire? Tutte le lingue sono ugualmente importanti ma l’inglese è senza ombra di dubbio obbligatorio per il sito di un B&B che vuole aprirsi al turismo internazionale e puntare, oltre che su una clientela italiana, anche su clienti stranieri che arrivino alla sua struttura attraverso al sito grazie alla presenza online di una versione in lingua inglese.

Dopo l’inglese, un’altra lingua importante è molto richiesta dal turismo italiano è il francese. Sono, infatti, i turisti francesi i più assidui frequentatori delle nostre regioni e bisogna puntare su questo bacino di riferimento. Ogni B&B deve studiare il suo territorio e decidere in base a questi dati in che lingua tradurre il proprio sito. Ad esempio, in Sardegna il numero di francesi e inglesi è altissimo e l’ideale sarebbe tradurlo almeno in queste due lingue.

Detto ciò, tradurre il sito di un B&B per sortire l’effetto positivo desiderato non può essere un’operazione lasciata al caso o affidata ai traduttori automatici come Google Translate, ad esempio. Il  “fai da te” nel settore delle traduzioni è assolutamente sconsigliato: una traduzione mediocre rischia di farvi ottenere un risultato contrario a quello sperato e di allontanare i potenziali clienti, invece, di avvicinarli.

La qualità delle traduzioni automatiche è, quasi sempre, molto imbarazzante. Voi direte “ma è rapida e, soprattutto, gratis” ma dimenticate che non pagare un traduttore professionista per risparmiare equivale a pubblicare sul vostro sito traduzioni pessime che danno di voi e del vostro B&B un’immagine inaffidabile e poco professionale che non ispira fiducia al visitatore straniero. Ebbene sì, il risparmio non è mai guadagno.

Per qualsiasi informazione su tempi e tariffe delle mie traduzioni, puoi scrivermi al seguente indirizzo e-mail:

info@mariannanorillo.it

In alternativa, puoi contattarmi su Skype o attraverso la mia pagina Facebook. Sarò lieta di rispondere a tutte le tue domande e di fornirti i chiarimenti di cui hai bisogno.

Clicca sul simbolo sottostante per aggiungermi ai tuoi contatti Skype!

Marianna Norillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *