Blog

Tradurre per il cinema: 5 opportunità di lavoro per i traduttori

PELLICOLA FILM CON BANDIERA GIAPPONE

Le opportunità di lavoro per traduttori che vorrebbero tradurre per il cinema non si limitano alla traduzione della sceneggiatura. Molti traduttori lavorano con registi o documentaristi prima che inizi la realizzazione effettiva del film con incarichi, spesso, molto diversi l’uno dall’altro. In questo articolo voglio elencarvi le principali opportunità di lavoro per i traduttori che sognano di tradurre per il cinema, dimostrandovi che c’è spazio anche per noi in questo mondo.

1. Doppiaggio e sottotitolaggio dei film

Principalmente cineasti o compagnie cinematografiche impiegano i traduttori nel doppiaggio e sottotitolaggio dei film. Il doppiaggio consiste nel modificare la traccia audio del film nella lingua del paese di destinazione in modo che sia comprensibile anche per chi non parla la versione in lingua originale. Il sottotitolaggio, invece, consiste nel fornire didascalie scritte che compaiono nella parte inferiore dello schermo e sono sincronizzate con il dialogo nel film.

2. Traduzione della sceneggiatura

I traduttori di film lavorano sulla sceneggiatura nella lingua di partenza e per assicurarsi che la resa della traduzione sia buona anche a livello culturale, si preoccupano di tradurre in modo particolarmente accurato le espressioni colloquiali e gergali, fornendone accurate equivalenti nella lingua di destinazione. Rispetto al sistema del doppiaggio, tradurre la sceneggiatura ed inserire i sottotitoli è un processo più semplice. Normalmente, i traduttori ricevono il copione e lavorano autonomamente per svolgere un’attenta traduzione dei sottotitoli.

3. Controllo sottotitoli/dialogo

A volte, il traduttore potrebbe essere chiamato in sala di montaggio per assicurarsi che i sottotitoli corrispondano al dialogo una volta applicati allo schermo. Inoltre, in alcuni casi, ai traduttori di film potrebbe anche essere chiesto di fornire i sottotitoli basandosi su una sorgente audio (ascolto della pellicola) oppure su una sorgente video (lo script vero e proprio), ma questo accade molto raramente.

4. Creazione e traduzione di materiale pubblicitario

Registi e aziende cinematografiche non sono gli unici ad aver bisogno di traduttori di film: anche nel mondo della pubblicità sono diverse le opportunità lavorative per i traduttori nella fase post-produzione. La traduzione di materiale pubblicitario per tutti i tipi di media (stampa, radio, televisione, web, i trailer dei film) è necessaria ancor prima che il film arrivi in sala.

5. Traduzione per festival del cinema

Infine, le aziende lavorano con i traduttori anche per tradurre dépliant e fascicoli per eventi e festival cinematografici internazionali. A confermalo è Jen Westmoreland Bouchard, un esperto interprete francese professionista: “Ho fatto tutti i tipi di traduzione per il cinema: ho tradotto interviste per documentari, sottotitoli, in inglese e france, e ho anche lavorato sulla produzione di materiale pubblicitario di un film che è andato al festival di Cannes”.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *