Perché lavorare da freelance: quali sono i vantaggi?

lavoro_come_freelance_vantaggi

Perché lavorare da freelance? Se sei un dipendente, pubblico o privato non importa, e ti stai facendo questa domanda, molto probabilmente c’è qualcosa del tuo lavoro che non ti gratifica più e vorresti cambiare oppure, come nel mio caso, hai il sogno di creare qualcosa di tuo, mettendo le conoscenze e competenze che possiedi unicamente al servizio delle tue aspirazioni. Quando ho deciso di lavorare da freelance non sapevo esattamente a cosa sarei andata incontro ma in poco tempo mi sono resa conto dei vantaggi che questa modalità di lavoro offre. D’altronde il numero di freelance in Italia e nel mondo continua a crescere negli ultimi anni, a prova del fatto che la figura del libero professionista è ormai entrata a far parte della realtà di molte aziende. La tecnologia, infatti, non ha solo creato molte nuove opportunità di carriera ma ha anche cambiato e plasmato il mondo online e offline a partire dal modo di relazionarsi.

Così oggi abbiamo diversi tipi di professioni che si possono organizzare online per iniziare a svolgere (finalmente) il lavoro che abbiamo sempre sognato, per provare qualcosa di nuovo o tentare di guadagnare di più. Ad esempio, web designer, sviluppatori, blogger, traduttori e molti altri professionisti digitali sono tutti parte di questa nuova sfera dell’industria online e maggior parte dei casi queste nuove professioni emergenti che usano esclusivamente la rete per lavorare.

Ma cosa significa essere freelance? Significa essenzialmente avere più di un datore di lavoro e lavorare su progetti di volta in volta diversi. Alcuni sono freelance al 50% perché dedicano soltanto una parte della loro giornata al lavoro sul web. Altri, come me, ad esempio, lavorano solo e soltanto da casa attraverso il computer e trovano buona parte dei loro clienti direttamente online e in modo indipendente.

Gli alti e bassi ci sono e, soprattutto all’inizio, ingranare la marcia non è affatto facile. Per chi ha talento e iniziativa, però, lavorare sul web rappresenta uno dei modi migliori per guadagnarsi da vivere e può offrire vantaggi che nessun lavoro in azienda, da dipendente, potrebbe dare. Questo perché, nonostante gli ostacoli, la burocrazia e le tasse, il lavoro freelance offre molti vantaggi. Ad esempio:

  1. spesso i freelance con un buon giro di clienti e buone idee riescono a gudagnare di più lavorando per conto proprio che alle dipendenze di qualcuno;
  2. per le aziende è più economico rivolgersi ai freelance che assumere qualcuno;
  3. i freelance hanno maggiore libertà nella gestione del tempo;
  4. lavorando come freelance i progetti cambiano, spesso, e non ci si annoia mai;
  5. si può lavorare direttamente da casa, unico requisito: pc e wifi!

Marianna Norillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *