Offerte di lavoro: allena le soft skill per non fartele scappare

Se mancano le soft skill, puoi anche avere un curriculum brillante, una buona conoscenza delle lingue straniere ed esperienze varie ma le offerte di lavoro tarderanno ad arrivare! Perché? Perché le soft skill sono competenze comportamentali essenziali per essere selezionati per un lavoro e poter ambire a un miglioramento per chi il lavoro ce l’ha già. Ma hanno un’importanza vitale non solo nel lavoro ma anche nella vita di tutti i giorni.

In questo articolo vediamo un po’ quali sono le più importanti per trovare lavoro e come si allenano, dopo aver fatto un po’ di chiarezza sulle soft skill. Abbiamo già detto che si tratta di competenze comportamentali ma anche competenze organizzative o relazionali come il sapersi rapportare con gli altri o competenze comunicative per gestire al meglio i rapporti interpersonali.

Esistono, poi, le competenze per aiutarci a tollerare lo stress, che è quasi sempre inevitabile, per via della tensione e delle aspettative che abbiamo verso noi stessi. Secondo Fiorella Pallas, talent coach italiana, dopo anni di studi, una volta affrontate interrogazioni e superati gli esami, siamo formati e preparati solo dal punto di vista tecnico poiché a scuola o all’università non ci viene insegnata la gestione dell’ansia, delle emozioni, dello stress e delle paure.

Eppure è nel riuscire a dimostrare self-control la chiave del successo, indispensabile principalmente nella vita e, di conseguenza, nel lavoro. Ora scopriamo quali sono le soft skill più importanti. Di sicuro quelle fondamentali sono le skill cognitive, che determinano il modo di ragionale e le skill realizzative, che determinano la capacità di pianificare, le skill relazionali, per saper comunicare e lavorare in un team.

Inoltre, da non sottovalutare sono le skill manageriali, che riguardano le capacità di mantenere la leadership, la motivazione e di gestire lo stress e le tensioni. Tutte queste competenze, insieme alle esperienze professionali e il voto di laurea, hanno un valore determinante nel momento del colloquio, perché sono un biglietto da visita per le aziende.

Insomma, possiamo avere tutti gli i titoli accademici necessari ed esperienze professionali notevoli ma se non riusciamo a fare emergere il nostro potenziale “umano”, se non crediamo in noi stessi, falliremo sempre, perché il segreto del successo è dentro di noi e deriva soprattutto dal superamento degli ostacoli interni, tra cui uno dei più comuni è la mancanza di autostima.

Marianna Norillo

2 thoughts on “Offerte di lavoro: allena le soft skill per non fartele scappare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *