Come_scrivere_brochure_turistica_efficace

Se avete intenzione di massimizzare il vostro potenziale ma non avete idea di come scrivere una brochure turistica efficace che allarghi gli orizzonti della vostra platea e aumenti, in termini di marketing, la risposta del pubblico alla vostra offerta turistica, beh questo post è pensato proprio per voi!

Pensato e strutturato per aiutarvi a comprendere alcuni dei punti fondamentali di una brochure turistica, vista dal punto di vista di un “consumatore”, primo e unico tester sulla qualità del vostro lavoro, per raggiungere il quale voglio sintetizzarvi 5 parole chiave su come scrivere una brochure turistica perfetta.

1) Obiettivo

Ogni parola della vostra brochure turistica deve essere studiata per il raggiungimento dell’obiettivo che avete in mente. Far conoscere la vostra struttura, ampliare la platea a clienti internazionali, ridare nuova immagine ai vostri servizi, qualunque sia lo scopo deve essere chiaro e immediatamente percepibile con la brochure turistica che andrete a progettare.

2) Headline

Il processo di scrittura di una perfetta brochure turistica parte dall’obiettivo di base e si snoda attraverso una chiara ed esaustiva headline, un ordine di idee che serva a rendere la giusta chiarezza espositiva a tutto il testo compreso nella brochure. Ciò che dovete immaginare è la situazione standard che vede il vostro, potenziale, cliente alle prese con tante forme di pubblicità e tante forme di brochure turistiche che attentano alla sua curiosità. Tra queste è necessario spiccare e fare la differenza!

3) Immagini

Essenziale che per lasciare il segno è arricchire la brochure turistica delle immagini giuste. Queste devono essere realistiche e aderenti all’offerta, stimolare e accattivare con l’immagine anche figurata di un servizio o un’atmosfera. Le parole serviranno da contorno alle sensazioni che riuscirete a far scaturire con le immagini scelte per la vostra brochure.

4) Testo

Immagini giuste accompagnate da un testo altrettanto giusto. Le parole sono, tra i consigli su come scrivere una brochure turistica, di estrema importanza in quanto devono riuscire ad interessare ma, nello stesso tempo, non devono risultare costruite, esagerate o astratte. La regola principale è quella di seguire un’idea e trasformarla in parole. La line di immagini, testo e impaginazione deve essere univoca e restituire al lettore la sensazione che si sceglie di pubblicizzare.

5) Font

Testo e immagini nella perfetta headline devono essere chiari ed esaustivi e devono, infine, essere perfettamente inseriti nel font di impaginazione scelto. L’ultima parola chiave che ho scelto di suggerrirvi potrebbe sermbrarvi banale o superflua, invece è una delle particolarità che, posso assicurarvi,  fanno la differenza tra una brochure di successo e una cestinata all’istante! Semplicità ma originalità devono mischiarsi nella scelta del font ideale per rispecchiare l’idea e spingere il cliente ad approfondire la vostra conoscenza!

Pensi sia difficile? Pensi sia un lavoro lungo? Beh…è un lavoro a tutti gli effetti! Se vuoi sia io a svolgerlo per te e a regalare alla tua struttura la perfetta brochure turistica puoi scrivermi a info@mariannanorillo.it oppure puoi contattarmi su Skype o attraverso la mia pagina Facebook e sarò lieta di fornirti tutte le informazioni, tutti i chiarimenti e tutte le risposte di cui hai bisogno.

Clicca sul simbolo sottostante per aggiungermi ai tuoi contatti Skype!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *